Differenze tra nord e sud: la pizza fritta

da Valeria Gluten Free
2 Commenti

 

Campania: A Vietri sul mare c’è una friggitoria che vende calzoni a 80 centesimi l’uno. Viene fritta al momento, dopo aver pagato, grazie ad un gentile incitamento della cassiera “Nunziatiiiiì faj’ n’avt cazon ca muzzarell!”. La pasta è croccante, la mozzarella di bufala è sciolta ma non fastidiosamente filante e c’è un pizzico di pepe che ti fa arricrià.
È un fritto leggerissimo e ne mangeresti anche 3 in una volta. È l’emblema della napoletanità: se una cosa è buonissima, la si mangia anche a stomaco pieno a qualsiasi ora.

Toscana: La pizza fritta fresca, cioè non fritta 2 giorni prima, la trovi solo nel week end perchè sabato o domenica sono i giorni in cui il fiorentino fa uno strappo alla regola alla dieta delle insalate osando con la malvagia frittura. Frittura che non si dimentica, perchè il toscano quando mangia assai la domenica, il mercoledì se sta ancor lamentann che sta smaltendo. L’ impasto della pizza fritta assaggiata a Firenze è super mollicoso e quindi pesante, come mozzarella usano la gomma staedtler e si inchiomma per 10 giorni minimo, per non farti scordare che NON devi ri-mangiarla. La paghi 2,80 euro ma l’intossico é gratis.

Ora non vi offendete, i gusti sono gusti.
Ma se vi fidate del mio palato e vi capita di andare a Vietri sul mare (nella foto)

chiedete della Pizzeria Rififì ed assaggiate anche i crocchè e i calzoni ripieni al forno.
Tutti freschi, fatti al momento. Non ci sono tavolini, potrete gustare la meravigliosa frittura seduti sulle panchine di fronte al chioschetto dopo aver fatto minimo 15 minuti di fila.
Tutti questi inconvenienti li dimenticherete dopo il primo morso.

NB
Vietri sul Mare è un comune della procincia di Salernmo in Campania.
L’UNESCO ha dichiarato dal 1997 Vietri sul Mare (insieme agli altri paesi della costiera amalfitana) Patrimonio dell’umanità. E’ il primo paesino della costiera Amalfitana.
(Fonte Uichipidia)

Potrebbe interessarti anche

2 Commenti

Rosa Forino 11/10/2012 - 7:18 am

mmhhh ne sento quasi il profumo 🙂
ciao rosa

http://kreattiva.blogspot.com

Reply
Very Valery 11/10/2012 - 10:12 am

Capisco cosa intendi. Infatti io evito di rileggere questo post, soprattutto in prossimità di pranzi/cene.

Un abbraccio!
Valeria

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per archiviare delle statistiche che permettono di migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito web accetti l’utilizzo dei cookie. Accetto Leggi di più