Roma: Queen Makeda Grand Pub

0 Shares
0
0
0

Una città che va capita, che richiede una certa sensibilità emotiva e pure una buona dose di spirito di osservazione. Una città dove è facile fare i turisti, un po’ più difficile i viaggiatori.

Perfetta per i curiosi, gli amanti dell’arte e del bello, del casino e delle sorprese. Del caos, delle strade affollate di gente e dei musei a cielo aperto. Roma, nel bene e nel male, è tante cose, ma più di tutto è una città che ti accoglie e ti travolge, ci resti piacevolmente impigliato senza nemmeno rendertene conto. E se all’inizio storcevi il naso al solo pensiero di viverci, ti ritrovi, senza nemmeno sapere come, a chiudere gli occhi lasciandoti cullare dal bello che questa città ti offre.

San Saba è uno dei quartieri più belli di Roma, secondo me. I romani dicono “non sembra Roma” perchè qui regnano un silenzio e una pace indescrivibile. Le strade alberate e le villette ti riportano indietro nel tempo, e passeggi per strada come fosse un’area pedonale. In questo quartiere, nel cuore di Roma, a pochi passi dalle Terme di Caracalla e dal Circo Massimo, ho scoperto questo pub che è davvero un peccato chiamarlo così. Con tanto di Chef che elabora scrupolosamente il menu e cucina a vista, questo locale mi ha conquistata subito tanto da diventare uno dei miei preferiti.

Il menu, con portate ispirate alle più svariate tradizioni culinarie internazionali, prevede portate senza glutine. Anche i panini sono senza glutine e sono davvero buoni. Punto forte, le birre. Non perdete del tempo a leggere il lungo elenco, ci saranno i camerieri, simpaticissimi e super disponibili, a consigliarvi la migliore in base a quello che avete ordinato.

Vi lascio l’indirizzo, e come la solito, le foto.
Valeria

Queen Makeda Grand Pub
Via di San saba 11
Roma

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche