NON PERDERTI NESSUNA DRITTA!

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sui migliori locali gluten free.
Nome
E-Mail
Noi rispettiamo la tua privacy e la proteggiamo con serietà.

Cartucce napoletane senza glutine

da Valeria Gluten Free
0 Commento

Avete presente le arachidi tostate? Quelle che, mangiata una, è impossibile non mangiarne altre? Ecco, questi dolcetti a base di mandorle sono proprio così: irresistibili e anche facili da fare. Mi ricordano la mia infanzia quando la mia pasticceria preferita ne sfornava in quantità la domenica mattina. Le cartucce infatti sono un dolce tipico napoletano che probabilmente sta per estinguersi, non tutti infatti ne conoscono l’esistenza.

E considerato che è praticamente impossibile trovarli senza glutine ho deciso di sglutinare una ricetta e provare a replicarli nella versione glutenfree. Missione riuscita: facili, buonissimi e super morbidi anche il giorno dopo.

Cilindri e cartine li ho acquistati su Amazon, li potete trovare cliccando qui.

Ecco come fare le cartucce senza glutine:

Cartucce senza glutine

<br /> Avete presente le arachidi tostate? Quelle che, mangiata una, è impossibile non mangiarne altre? Ecco, questi dolcetti a base di… Stampa questa ricetta
Porzioni: 30 pezzi Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Voto 5.0/5
( 2 Voti )

Ingredienti

  • 200 gr di Farina di Mandorle
  • 100 gr di Farina senza glutine (io ho usato quella per dolci lievitati Molino Dallagiovanna)
  • 50 gr di fecola di patate
  • 200 gr di zucchero
  • 140gr di burro morbido
  • 20 gr di burro fuso
  • 4 uova
  • 3 pizzichi di cremor tartaro
  • Buccia grattuggiata di un limone

Istruzioni

  • In una ciotola sbattere 2 uova, unire la farina di mandorle e la buccia grattuggiata di un limone e mescolare.
  • Far riposare il composto per un’ora.
  • Mescolare lo zucchero con il burro morbido e aggiungere il cremor tartaro
  • Poco alla volta, aggiungere il composto di mandorle e uova alternando con le altre due uova precedentemente sbattute.
  • Aggiungere la farina e la fecola di patate setacciate
  • Far riposare il composto per un’ora, nel frattempo preparare i cilindri con la cartina e posizionarli dritti su una teglia ricoperta di carta forno (guarda il video per capire come)
  • Infilare il composto in una tasca per pasticciere e riempire per 3/4 i cilindri
  • Infornare in forno statico preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti

Fatemi sapere se li provate!
Valeria 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per archiviare delle statistiche che permettono di migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito web accetti l’utilizzo dei cookie. Accetto Leggi di più