La pizza senza glutine di Federico Guardascione al Vomero, Napoli

14 Shares
14
0
0

Il livello delle pizze gluten free napoletane si è alzato notevolmente. D’altronde siamo nella città dove la pizza è stata inventata, la città simbolo di questo piatto conosciuto in tutto il mondo. I pizzaioli qui si danno da fare, impastano panetti senza sosta e per tutto il giorno e nei ritagli di tempo studiano come migliorare gli impasti, che quelli senza glutine richiedono sempre più cura e attenzione. Federico Guardascione ha aperto da poco a Napoli, nel centralissimo Vomero. Un locale bello da vedere e un paradiso per i celiaci visto che c’è una zona interamente dedicata al senza glutine.

Nel giro di pochi mesi è diventata una delle pizze più consigliate dai celiaci. Accanto a nomi storici come quello di Sorbillo, Mascagni e Starita, Federico Guardascione ha conquistato la platea napoletana del gluten free con la sua pizza leggera, gustosa e per niente bruciata. Una delle più buone provate ultimamente.

Insieme alle pizze è possibile ordinare il misto fritto senza glutine: patatine, poletanta, crocchè, arancini e frittatina di pasta. Al momento in cui scrivo non è possibile ordinare i pezzi singoli ma vi dico che è un fritto che verrà apprezzato anche da chi non è celiaco, quindi non vi spaventate per la porzione 🙂

Dulcis in fundo: i dolci preparati da loro.

Insomma, una di quelle pizzerie che ti resta nel cuore e in cui torni con piacere. Avrete sicuramente letto pareri positivi in giro per il web, e non poteva che finire anche sul mio blog: se vi trovate da questa parti, provatela! E fatemi sapere.

PS
Ho provato anche il loro delivery e la qualità è la stessa.

Alla prossima,
Valeria

Instagram | Facebook | YouTube

Questo post è stato scritto nel 2021. Prima di recarti nei locali segnalati, contattali per avere conferma ci siano ancora proposte senza glutine!

14 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche