Napoli: La mitica Pizza fritta della Masardona

da Valeria Gluten Free
2 Commenti

Aggiornamento 2019: mi segnalano che la pizza senza glutine non è più disponibile. Lascio il post sperando che cambieranno idea e torneranno a deliziarci con le loro mitiche pizze fritte.

La pizza è stata inventata a Napoli, la sua versione più gustosa e irresistibile pure. Sto parlando di quella fritta. Quella fatta bene è facilmente riconoscibile: ne mangeresti tre di seguito perchè leggerissime. La frittura è un’arte e lo sa bene “La Masardona”*, storica friggitoria che coniuga la tradizione con il gusto e la qualità.

La loro pizza fritta, la stessa che impastava la Loren nel film “L’oro di Napoli” è tonda, mentre il calzone si chiama battilocchio. E quest’ultimo è l’unico disponibile nella versione glutenfree nei diversi gusti e ripieni previsti dal menu.

Disponibili anche le birre senza glutine, la pizza la trovate solo il mercoledì e giovedì a pranzo nella sede di Via Giulio Cesare Capaccio. Nell’altra sede, quella di piazza Vittoria, la pizza glutenfree non viene preparata. Ma noi confidiamo in un ripensamento, perchè sarebbe bellissimo poter mangiare la pizza fritta senza glutine seduti a Via Caracciolo mentre si guarda il mare (piccolo messaggio del tutto personale al “La Masardona” 😉 )

La pizza fritta senza glutine, a differenza di quella al forno, non è facile da trovare. Queste sono le altre pizzerie a Napoli dove potrete trovarla:

*Cosa significa Masardona? È un termine utilizzato per indicare una donna affidabile. Così veniva chiamata Anna,  la nonna di Vincenzo Piccirillo oggi titolare della pizzeria, che nel secondo dopoguerra preparava e cucinava la pizza fritta sotto casa.

Come al solito vi lascio le foto!
Alla prossima!

Antica Friggitoria Masardona
Via Giulio Cesare Capaccio 27
Piazza Vittoria 5
Napoli

Potrebbe interessarti anche

2 Commenti

Elisabetta 25/09/2019 - 12:08 pm

Ciao Valeria
Oggi sono stata alla Masardona e non fanno la pizza senza glutine .

Reply
Valeria Gluten Free 26/09/2019 - 2:21 pm

Ciao Elisabetta, lo avevo scritto nel post ma forse non era leggibile, così ho inserito un annuncio all’inizio del post. Grazie mille per avermi scritto e per avermi aggiornato.
Valeria

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie per archiviare delle statistiche che permettono di migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito web accetti l’utilizzo dei cookie. Accetto Leggi di più